Archivio storico

COME ACCEDERE ALLA CONSULTAZIONE

__________________________________

 

Il 15 ottobre l’Archivio riapre agli studiosi

 

1.     L’accesso sarà consentito ad una sola persona al giorno (orario dal lunedì al venerdì: 10:15-13:00; martedì e giovedì anche: 15:30-17:00);

2.     Sarà obbligatorio l’uso della mascherina durante la consultazione;

3.     Per accedere lo studioso dovrà presentare copia di uno dei seguenti documenti: Green Pass Vaticano, Green Pass EuropeoCertificazione Verde Covid19 Estera, comprovante lo stato di avvenuta vaccinazione contro la SARS-Cov-2 o la guarigione dalla SARS-Cov-2, ovvero l’effettuazione di un test molecolare od antigenico rapido con risultato negativo alla SARS Cov-2.

 

__________________________________

 

 

La ricerca nell’Archivio della Congregazione delle Cause dei Santi, che conserva anche l’Archivio della Sacra Congregazione dei Riti è gratuita e aperta a studiosi qualificati, che abbiano interesse a compiere indagini di carattere scientifico. Il requisito necessario è il possesso del titolo di Laurea specialistica (quinquennale) o di altro diploma universitario equivalente (per gli ecclesiastici la licenza o il dottorato).

È attualmente consentita la consultazione dei documenti dell’Archivio fino a tutto il pontificato di Pio XI (febbraio 1939), dal 1° marzo 2020 si potranno consultare anche i documenti prodotti durante il pontificato di Pio XII (fino all’ottobre del 1958).

Gli orari di accesso alla Sala di Studio sono:

Lunedì - Venerdì dalle 10:15 alle 13:00

Martedì e Giovedì anche dalle 15:30 alle 17:30.

 

         I documenti da presentare sono:

  • Domanda di accesso all’Archivio della Congregazione delle Cause dei Santi indirizzata al Cardinal Prefetto, S. E. Marcello Semeraro, nella quale si dichiarino le generalità del richiedente (nome, cognome, indirizzo, nazionalità), il titolo di studio, la professione e le motivazioni della ricerca, cercando di specificare il più dettagliatamente possibile la tipologia e la datazione dei documenti che si intende visionare;
  • Lettera di presentazione di un Istituto di ricerca storico-scientifica accreditato o di una persona qualificata nel campo delle ricerche storiche (professore titolare di cattedra universitaria);
  • Curriculum Vitae.