Canonizzazione, 26-05-1839

- Papa   Gregorio XVI -

Pacifico da San Severino

Pacifico da San Severino

Sacerdote dell’Ordine dei Frati Minori, insigne per la penitenza, l’amore della solitudine e la preghiera davanti al Santissimo Sacramento

Giovan Giuseppe della Croce

Giovan Giuseppe della Croce

Sacerdote dell’Ordine dei Frati Minori, che, sulle orme di san Pietro di Alcántara, ripristinò la disciplina religiosa in molti conventi della provincia napoletana.

Questo piccolo sacerdote dell’Ordine dei Frati Minori, cresciuto ricalcando le orme di San Pietro d’Alcantara ha, tra gli altri, il merito di aver ripristinato la disciplina religiosa in molti conventi del Napoletano. Molto legato all’isola di Ischia, in cui tornerà solo due volte, oggi ne è compatrono assieme a Santa Restituta. Viene canonizzato da Gregorio XVI nel 1839, assieme a Francesco de Geronimo e Alfonso Maria de’ Liguori che in vita lo avevano conosciuto e gli avevano chiesto consiglio.

Francesco De Geronimo

Francesco De Geronimo

Sacerdote della Compagnia di Gesù, che a lungo si dedicò alle missioni popolari e alla cura pastorale degli abbandonati

Veronica Giuliani

Veronica Giuliani

Religiosa, Badessa dell’Ordine delle Clarisse Cappuccine, che, ricca di carismi spirituali, corrispose nel corpo e nell’anima alla passione di Cristo e fu per questo posta sotto custodia per cinquanta giorni, offrendo un mirabile modello di pazienza e di obbedienza. Per 50 anni visse nel monastero delle Clarisse di Città di Castello. La grazia di Dio le concede le stimmate, visioni, estasi e carismi, tanto da essere chiamata “la sposa del crocifisso”.