109 Martiri Spagnoli Clarettiani

109 Martiri Spagnoli Clarettiani

(†1936-1937)

Beatificazione:

- 21 ottobre 2017

- Papa  Francesco

Ricorrenza:

- 1 febbraio

Matteo Casals, Teofilo Casajús, Fernando Saperas e 106 compagni, Membri della Congregazione dei Missionari Figli del Cuore Immacolato della Beata Vergine Maria, appartenuti alle comunità di Barcellona, Castro Urdiales, Cervera, Lerida, Sabadell, Valencia, Vic e Sallent; martiri: sono stati uccisi in odio alla fede negli anni 1936 e 1937, nell’ambito della persecuzione nella guerra civile spagnola, trucidati con l’unica colpa di essere dei credenti e dei religiosi

  • Biografia
  • i martiri
“Non abbiamo paura”

 

Nella prima metà del XX secolo, la Spagna fu fortemente condizionata da una politica anticristiana che limitò totalmente l’esercizio del culto pubblico e, attraverso leggi discriminatorie e atteggiamenti aggressivi, mirò esplicitamente alla completa distruzione della Chiesa nella Nazione iberica.

Numerose furono le vittime della persecuzione religiosa. Soprattutto a partire dal 1936 venne messo in atto un piano di annientamento dei sacerdoti e dei religiosi, mediante azioni organizzate e sistematiche, non di rado preceduto da torture psicologiche e fisiche.

Questi Venerabili Servi di Dio provenivano da diverse comunità: Barcellona, Sabadell, Vic, Lérida, Cervera, Valencia e Santander.

Rappresentanti di questa gloriosa schiera possono essere considerati i Venerabili Servi di Dio Matteo Casals, Teofilo Casajús e Fernando Saperas: erano, rispettivamente, Superiore a Sabadell, studente a Cervera e frate professo nella medesima comunità.

Se diverse furono le esperienze che caratterizzarono le vite di questi veri testimoni della fede, identica fu la loro consapevolezza di andare al martirio e il loro desiderio di offrire a Cristo anche il loro sangue, dopo avergli offerto la vita nella consacrazione battesimale, religiosa e sacerdotale.

I Venerabili Servi di Dio catturati e passati per le armi, unicamente a causa della loro condizione di credenti e di religiosi sono:

1.     Matteo Casals Mas, nato il 10 settembre 1883 a Bagá (Barcellona), emise la professione religiosa il 15 agosto del 1903; venne ordinato sacerdote il 13 giugno 1911. Fu fucilato a San Quirce de la Serra il 5 settembre 1936.

2.     Teofilo Casajús Alduán, nato il 3 novembre 1914 a Murchante (Navarra), emise la professione temporanea il 15 agosto 1931. Venne ucciso il 26 luglio 1936 a Lérida.

3.     Fernando Saperas Alluja, nato l’8 settembre 1905 ad Alió (Tarragona), emise la professione religiosa come fratello coadiutore il 15 agosto 1930. Fu ucciso il 13 agosto 1936 a Tárrega.

    

A seconda della Comunità di appartenenza, i Servi di Dio sono suddivisi ulteriormente  in sette Gruppi:

Barcellona:

4.     Giovanni Capdevila Costa, nato a Sovelles (Girona) il 30 novembre 1883, emise la professione religiosa come fratello coadiutore il 16 luglio. Fu ucciso il 25 luglio 1936 a Barcellona.

5.     Gumersindo Valtierra Alonso, nato a San Martín de Humada (Burgos) il 12 gennaio 1876, nel 1896 entrò in Congregazione. Emise la prima professione il 15 agosto 1894 e, successivamente, il 18 settembre 1908, fu ordinato sacerdote. Venne ucciso il 26 luglio 1936 a Barcellona.

6.     Candido Casals Sunyer, nato il 22 agosto 1889 a Nou de Berguedá (Barcellona), entrò in Congregazione nel 1907 emettendo la prima professione l’8 settembre del 1913. Ordinato presbitero il 20 maggio 1920, fu ucciso il 29 luglio 1936 a Barcellona.

4.     Adolfo de Esteban Rada, nato il 28 settembre 1912 a Berbinzana (Navarra), emise la professione perpetua il primo settembre 1828, all’età di 21 anni. Mentre si preparava a ricevere gli Ordini Sacri, fu ucciso il 31 luglio 1936 a Barcellona.

5.     Antonio Junyent Estruch, nato il 25 ottobre 1896 a Vacarisas (Barcellona), emise la professione religiosa il 15 agosto del 1913 e fu ordinato presbitero il 12 marzo del 1921. Fu ucciso il 19 agosto 1936 a Barcellona.

6.     Giacinto Blanch Ferrer, nato il 27 aprile 1868 a Vilanova de Saub (Barcellona), emise la professione religiosa il 18 settembre 1885 e fu ordinato presbitero il 12 marzo 1982. Fu ucciso il 21 agosto 1936 a Barcellona.

7.     Tommaso Maria Plana Aguilera, nato il 17 aprile 1909 a Barcellona, dopo aver emesso la professione 15 agosto 1926 ed aver ricevuto l’ordinazione sacerdotale il 26 maggio 1934, fu ucciso a Sabadell il 27 agosto 1936.

8.     Cirillo Montaner Fabré, nato il 16 febbraio 1873 a Vilanova y La Geltrú, entrato in Congregazione, professò il 7 maggio 1897 e fu ordinato sacerdote il 29 giugno 1902. Il 28 novembre 1936, fu ucciso a Montcadal.

 

Sabadell:

9.      Giuseppe Reixach Reguer, nato 13 giugno 1865 a Santa Maria Vilanova de Sau (Barcellona), emise la professione il 10 novembre 1880 e fu ordinato presbitero il 6 aprile 1888. Fu ucciso il 25 luglio 1936 a Sabadell.

10.     Giuseppe Puig Bret, nato il 28 aprile 1860 a Cistella (Gerona), emise la professione perpetua il 6 gennaio 1880 e fu ordinato presbitero nel 1883. Venne ucciso il 5 settembre 1936 a Terrassa.

11.     Giuseppe Clavería Mas, nato il 29 agosto 1875 a Vic. Emise la professione religiosa come fratello coadiutore il 3 novembre 1901. Fu ucciso il 5 settembre 1936 a Terrasa.

12.     Giovanni Rafí Figuerola, nato il 31 ottobre 1875 a Vilabella (Tarragona), entrò in Congregazione nel 1891 come fratello coadiutore. Emise la professione perpetua nel 1891.  Fu ucciso il 5 settembre 1936 a Terrasa.

13.     Giuseppe Solé Maimó, nato il 21 agosto 1890 a La Guardia Lada (Lerida), emise la professione religiosa come fratello coadiutore nel 1918. Fu ucciso il 5 settembre 1936 a Terrasa.

14.     Giuseppe Cardona Dalmases, nato 31 marzo 1916 a Prades (Lérida), emise la professione religiosa come fratello coadiutore il 15 agosto 1932. Fu ucciso il 5 settembre 1936 a Sabadell.

15.     Giovanni Battista Torrents Figueras, nato l’8 dicembre 1873 a La Secuita (Tarragona), entrò in Congregazione nel 1885: Emise la prima professione l’8 dicembre del 1901 e fu ordinato sacerdote nel settembre del 1897, attesa dispensa per non aver conseguita l’età canonica. Aveva fatto la prima professione l’8 dicembre del 1901. Morì martire il 17 marzo 1937 a Montcada.

 

Vic:

16.     Giovanni Mercer Soler, nato il 14 ottobre 1874 a Albiñana (Tarragona). Professò nella Congregazione il 15 settembre il 1895 e fu ordinato sacerdote il 23 dicembre 1902. Venne ucciso a Sallent il 25 luglio 1936.

17.     Marcellino Mur Blanch, nato il primo 1 aprile 1882 a Raguet Riguepeu (Gres-Francia), emise la professione religiosa come fratello coadiutore il 21 giugno 1909. Fu ucciso a Sallent il 25 luglio 1936.

18.     Jaime Payás Fargas, nato il 14 agosto 1907 a Castellterçol (Barcellona), emise la professione religiosa il 15 agosto 1924. Fu poi ordinato sacerdote il 20 giugno del 1931. Fu ucciso il 25 luglio 1936 a Sallent.

19.     Mariano Binefa Alsinella, nato il 28 giugno 1906 a Villa Ieridana de Anglesola.  Emise la professione dei voti religiosi come fratello coadiutore l’11 giugno 1924. Fu ucciso il 25 luglio 1936 a Sallent.

20.        Giuseppe Arner Margalef, nato il 3 settembre 1892 a Alcolea de Cinca (Huesca), emise la professione perpetua (direttamente come allora era costume fare) l’8 settembre l’8 settembre del 1908. Fu ordinato sacerdote il 17 giugno del 1916. Morì l’8 agosto 1936 a San Sadurni d’Osormort.

21.        Casto Navarro Martínez, nato l’1 luglio 1905 a Guadaliaviar (Teruel), il 9 giugno 1928 fu ordinato sacerdote nella diocesi di Teruel.  Nel 1935, entrò nella Congregazione Claretiana dove emise i voti religiosi l’8 settembre 1908. Fu ucciso l’8 agosto 1936 a San Sadurni d’Osormort.

22.        Giulio Aramendía Urquía, nato il 5 dicembre 1900 a Obanos, emise i voti religiosi il 15 agosto 1917 e fu ordinato sacerdote il 19 settembre del 1925. Fu ucciso il 17 agosto 1936 a Vic.

23.        Giuseppe Puigdessens Pujol, nato il 14 luglio 1877 a Vic, professò nell’Istituto il 27 luglio 1902 e fu ordinato sacerdote il 29 settembre del 1901. Fu ucciso il 17 agosto 1936 a Vic.

24.        Giovanni Blanch Badía, nacque il primo marzo 1873 a Puigpelat; e fu ordinato sacerdote il 12 giugno del 1897 nella diocesi di Tarragona. Entrò nella Congregazione Claretiana nel 1901 e professò i voti religiosi il 27 luglio 1902. Fu ucciso il 31 agosto 1936 a Sant Pere dels Arquelles.

25.        Giuseppe Capdevila Portet, nato il 2 agosto 1890 a Vic, emise la professione perpetua il 15 agosto 1906 e fu ordinato il 26 agosto 1914. Venne ucciso il 25 settembre 1936 a Manlleu.

26.        Giuseppe Casals Badía, nato l’8 febbraio 1890 a Berga (Barcellona), emise la professione religiosa come fratello laico il 2 febbraio del 1910.  Fu ucciso il 12 ottobre 1936 a Gurb.

27.        Michele Codina Ventayol, nato l’8 novembre 1909 a Villa de Artés (Barcellona), nel 1924 entrò in Congregazione e vi professò il 31 agosto del 1926.  Nel 1934 fu ordinato presbitero il 26 maggio 1934. Venne ucciso il 12 ottobre 1936 a Malla.

28.        Giovanni Codinach Espinalt, nato il 28 maggio 1872 a Mura (Barcellona). Sacerdote della diocesi di Baecellona, dove era stato ordinato il 12 giugno 1897, entrò nella Congregazione nel marzo del 1907 e professò nel marzo del 1908. Fu ucciso il 12 ottobre 1936 a Malla.

29.        Isidoro Costa Homs, nato il 5 gennaio 1909 a Villa di Tarradell (Barcellona). Entrò nella Congregazione dove emise la professione il 16 maggio 1931, come coadiutore laico. Venne ucciso a Cervera l’11 novembre 1936.

30.        Michele Facerías Garcés, nato il 22 febbraio 1861 a Perarrua (Huesca), entrò in Congregazione nel 1882 e professò i voti religiosi come fratello coadiutore il 24 marzo 1882. Venne ucciso il 22 febbraio 1937 ad Alboquers.

 

Lérida:

31.        Federico Codina Picassó, nato il 7 maggio 1888 Barcellona, emise la professione religiosa il 15 agosto 1904 e fu ordinato il 23 giugno 1912. Venne ucciso a Lérida il 21 luglio 1936.

32.        Emanuele Torres Nicolau, nato il 4 ottobre 1874 a Almacelles (Lérida), emise la professione religiosa il 16 luglio 1891 e fu ordinato presbitero il 13 maggio 1900. Fu ucciso il 25 luglio 1936 Lérida.

33.        Michele Baixeras Berenguer, nato il 14 febbraio 1908 a Castellterçol (Barcellona), emise la professione religiosa il 15 agosto 1924 e, nel 1931, fu ordinato presbitero il 13 maggio 1899. Venne ucciso il 25 luglio 1936 Lérida.

34.        Arturo Tamarit Piñol, nato l’1 agosto 1913 a Solerás (Lérida), emise i voti religiosi il 15 agosto 1929 e fu ordinato sacerdote l’11 giugno 1936. Venne ucciso il 25 luglio 1936 a Lérida.

35.        Agostino Lloses Trullols, nato il 20 dicembre 1906 a Cervera (Lérida), emise la professione religiosa il 15 agosto 1924 e venne ordinato presbitero il 21 giugno 1931. Fu fucilato il 21 agosto 1936 a Lérida.

36.        Luigi Albí Aguilar, nato l’1 aprile 1910 a Barcellona; emise la professione religiosa il 31 agosto 1926 e fu ordinato sacerdote il 26 maggio1934. Venne ucciso a Lérida il 21 agosto 1936.

37.        Saverio Morell Cabiscol, nato il 20 gennaio 1910 a Albesa (Lérida), emise la professione religiosa il 15 agosto 1927 e fu ordinato sacerdote il 19, aprile 1936. Venne assassinato il 21 agosto 1936 a Lérida.

38.        Giovanni Garriga Pagés, nato il 31 agosto 1908 a San Martí de Sacalm (Gerona), emise la professione religiosa come fratello coadiutore l’8 dicembre 1926. Venne ucciso a Lérida il 21 agosto 1936.

39.        Angelo Dolcet Agustí, nato il 5 settembre 1914 a Sosses (Lérida), il 24 settembre 1930 emise la professione religiosa come fratello coadiutore. Fu assassinato il 21 agosto 1936 a Lérida.

40.        Giovanni Busquet Luciá, nato l’11 gennaio 1868 a Santa Margarida de Montbui (Barcellona), professò i voti religiosi il 25 marzo 1884 e fu ordinato sacerdote il 15 agosto 1891. Venne ucciso il 25 agosto 1936 a Lérida.

41.        Francesco Saverio Surribas Dot, nato il 7 novembre 1909 a Sant Feliu de Torelló (Barcellona), emise la professione religiosa l’11 febbraio 1926 e fu ordinato sacerdote il 21 maggio del 1932. Venne ucciso il 26 luglio 1936 a Lérida.

 

Cervera:

42.        Emanuele Jové Bonet, nato il 14 settembre 1895 a Vallbona de les Monges (Lérida), emise la professione religiosa il 15 agosto 1913 e fu ordinato sacerdote il il 29 maggio 1920 1920. Venne ucciso il 26 luglio 1936 a Lérida.

43.        Onesimo Agorreta Zabaleta, nato il 16 febbraio 1916 a Ujué (Navarra, Pamplona); emise la professione temporanea il 15 agosto 1932. Venne ucciso il 26 luglio 1936 a Lérida.

44.        Amato Amalrich Rasclosa, nato il 28 aprile 1912 a Sant Feliu de Celrá (Girona), emise la professione temporanea il 15 agosto 1928. Fu ucciso il 26 luglio 1936 a Lérida.

45.        Giuseppe Amargant Boada, nato il 25 settembre 1916 a Sant Feliu de Pallarois (Girona), emise la professione temporanea il 26 settembre 1932. Venne ucciso il 26 luglio 1936 a Lérida.

46.        Pietro Caball Juncá, nato il primo agosto 1913 a Vilanova de la Muga (Girona), emise la professione temporanea il 15 agosto 1929. Venne ucciso il 26 luglio 1936 a Lérida.

47.        Giuseppe Maria Casademont Vila, nato il 12 marzo 1915 a Sant Feliu de Pallarols (Girona), emise la professione temporanea il 15 agosto 1931. Fu ucciso il 26 luglio 1936 a Lérida.

48.        Antonio Cerdá Cantavella, nato il 25 settembre 1915 a Játiva (Valencia), emise la professione temporanea il 21 settembre 1931. Venne ucciso il 26 luglio 1936 a Lérida.

49.        Amedeo Costa Prat, nato il 4 gennaio 1916 a Tona (Barcellona), emise la professione temporanea il 27 settembre 1931. Fu ucciso il 26 luglio 1936 a Lérida.

50.        Giuseppe Elcano Liberal, nato il 31 marzo 1914 a Olóriz (Navarra), emise la professione temporanea il 15 agosto 1935. Venne ucciso il 26 luglio 1936 a Lérida.

51.        Luigi Hortós Tura, nato l’8 febbraio 1915 ad Argelaguer (Girona), emise la professione temporanea il 15 agosto 1931. Venne ucciso il 26 luglio 1936 a Lérida.

52.        Senén López Cots, nato il 21 febbraio 1915 a Barcellona, emise la professione temporanea il 6 gennaio 1932. Fu ucciso il 26 luglio 1936 a Lérida.

53.        Michele Oscoz Arteta, nato il 12 novembre 1910 ad Artazo (Navarra), emise la professione temporanea il 15 agosto 1930. Venne ucciso il 26 luglio 1936 a Lérida.

54.        Luigi Plana Rabugent, nato il 13 luglio 1914 a La Cellera (Girona), emise la professione temporanea il 15 agosto 1931. Fu ucciso il 26 luglio 1936 a Lérida.

55.        Vincenzo Vázquez, nato il 29 agosto 1905 a Villada (Palencia), emise la prima professione il 25 agosto 1935. Fu ucciso il 26 luglio 1936 a Lérida.

56.        Antonio Casany Vilarrasa, nato il 4 dicembre 1895 a Calldetenes (Barcellona), emise la professione religiosa come fratello coadiutore il 15 agosto 1920. Fu ucciso l’11 agosto 1936 a San Pere dels Arquels.

57.        Giovanni Prats Gibert, nato il 26 ottobre 1903 a La Selva del Camp (Tarragona), emise la professione religiosa il 15 agosto 1921 1921 e fu ordinato sacerdote il 22 dicembre 1928. Venne fucilato il 17 agosto 1936 a Montmaneu.

58.        Gennaro Piñol Ricart, nato l’8 settembre 1914 a Torms (Lérida), emise la professione temporanea il 15 agosto 1931. Venne ucciso il 27 agosto 1936 a La Foresta.

59.        Remigio Tamarit Pinyol, nato il 13 febbraio 1911 a Solerás (Lérida), emise la professione temporanea il 15 agosto 927. Venne ucciso il 27 agosto 1936 a La Foresta.

60.        Emidio Bover Albareda, nato l’1 settembre 1868 a Castellterçol (Barcellona), emise la professione religiosa il primo ottobre 1889 e fu ordinato presbitero il 6 gennaio 1898. Fu ucciso il 20 agosto 1936 a Cervera.

61.        Giuseppe Vidal Basells, nato il 5 dicembre 1908 a Sant Andrés de la Barca (Barcellona), emise i primi voti religiosi il 15 agosto 1935. Venne ucciso il 22 agosto 1936 a Navés.

62.        Enrico Cordadellas Segura, nato il 3 novembre 1909 a Olujas (Lérida), emise la professione religiosa il 13 agosto 1926 e fu ordinato presbitero il 22 maggio 1934. Venne ucciso il 25 agosto 1936 a Cervera.

63.        Ramón Rius Camps, nato il 26 gennaio 1913 a Santa Fe (Lérida), emise la professione religiosa come fratello coadiutore il 13 agosto 1929. Fu ucciso il 2 settembre 1936 a Cervera.

64.        Jaime Girón Puitmitjá, nato l’11 ottobre 1887 a San Cristofoll les Fonts (Girona), emise la professione religiosa il 21 novembre 1916 e fu ordinato sacerdote nel il 15 maezo 1919. Venne fucilato il 25 settembre 1936 nel cimitero di Castelfollit de Riubregos (Barcellona).

65.        Giuliano Villanueva Alza, nato l’11 settembre 1860 a Villanueva (Navarra), emise la professione religiosa come fratello coadiutore l’11 aprile 1898. Fu fucilato a Su (Lérida) il 1° settembre 1936.

66.        Pietro Sitjes Obiols, nato il 17 aprile 1900 a La Cellera (Barcellona), emise la professione il 15 agosto 1916 e fu ordinato sacerdote il 6 giugno 1925. Fu ucciso a San Martì de Tous il 12 settembre 1936.

67.        Giovanni Alsina Ferrer, nato il 5 ottobre 1874 a Seva (Barcellona), emise la professione l’8 dicembre 1900 e fu ordinato presbitero il 22 dicembre 1907. Venne ucciso il 16 settembre 1936 s Castellbell y Vilar.

68.        Antonio Perich Comas, nato il 21 giugno 1911 a Sant Jordi Desvalls (Girona), emise la professione religiosa temporanea il 15 agosto 1928. Venne ucciso il 16 settembre 1936 a Castellbell y Vilar.

69.     Ramón Roca Buscallá, nato il 15 marzo 1889 a Alpens (Barcellona), emise la professione religiosa come fratello coadiutore il 7 giugno 1907. Venne fucilato il 23 settembre 1936 a Cervera.

70.     Giovanni Maria Buxó Font, nato il 24 ottobre 1879 a Montcada (Barcellona), emise la professione religiosa il 4 gennaio 1915 e fu ordinato sacerdote nel 1920. Venne ucciso il 18 ottobre 1936 a Cervera.

71.      Luigi Jové Pach, nato l’1 febbraio 1872 a Lérida, emise la professione religiosa l’8 marzo 1888 e fu ordinato presbitero il 29 febbraio 1896. Venne ucciso il 18 ottobre 1936 a Cervera.

72.     Heraclio Matute Tobías, nato l’11 marzo 1867 a Alesanco (Logroño), emise la professione religiosa il 23 dicembre 1884 e fu ordinato presbitero il 14 marzo 1891. Venne ucciso a Cervera il 18 ottobre 1936.

73.     Giuseppe Serrano Pastor, nato il 24 marzo 1899 a Corella (Navarra), emise la professione religiosa il 15 agosto 1915 e fu ordinato sacerdote il 26 maggio del 1920. Venne ucciso a Cervera il 18 ottobre 1936.

74.     Francesco Canals Pascual, nato l’1 dicembre 1891 a Sant’Andrés de la Barca (Barcellona), emise la professione religiosa come fratello coadiutore il 21 novembre 1924. Venne ucciso a Cervera il 18 ottobre 1936.

75.     Bonaventura Reixach Vilaro, nato il 20 aprile 1860 a Olost (Barcellona), emise la professione religiosa come fratello coadiutore il 19 marzo 1908 Venne ucciso a Cervera il 18 ottobre 1936.

76.     Giuseppe Ros Nadal, nato l’11 ottobre 1876 ad Artesa (Lérida), emise la professione religiosa come fratello coadiutore il 18 dicembre 1899. Venne ucciso a Cervera il 18 ottobre 1936.

77.     Michele Rovira Font, nato il 22 maggio 1863 a Vic, emise la professione religiosa come fratello coadiutore il 2 aprile 1881. Venne ucciso il 18 ottobre 1936 a Cervera.

78.     Giuseppe Ausellé Rigau, nato 5 luglio 1913 a La Cellera (Girona), emise la professione religiosa temporanea il 27 settembre 1931. Venne ucciso il 18 ottobre1936 a Cervera.

79.     Evaristo Bueria Biosca, nato il 10 giugno 1913 a Montoliu (Lérida), emise la professione religiosa temporanea il 15 agosto 1931. Venne ucciso il 18 ottobre 1936 a Cervera.

80.     Giuseppe Loncán Campodarve, nato il 18 aprile ad Azlor (Huesca), emise la professione religiosa temporanea il 15 agosto 1931. Venne ucciso il 18 ottobre 1936 a Cervera.

81.     Emanuele Solé Vallespí, nato il 19 settembre 1913 a Fayón (Zaragoza), emise la professione religiosa temporanea il 24 settembre 1929. Venne ucciso il 18 ottobre 1936 a Cervera.

82.     Emanuele Font Font, nato il 13 giugno 1878 a Torrebesses (Lérida), emise la professione religiosa il 15 settembre 1895 e fu ordinato presbitero il 5 luglio del 1903. Fu ucciso il 19 ottobre 1936 a Cervera.

83.     Giuseppe Ribé Coma, nato il 28 ottobre 1893 a Santa Colon de Centelles (Barcellona), emise la professione religiosa il 15 agosto 1912 e fu ordinato sacerdote il 29 maggio 1920. Venne ucciso il 19 ottobre 1936i a Cervera.

84.     Giulio Laeche Labiano, nato il 20 dicembre 1908 a Monreal (Pamplona), emise la professione religiosa il 15 agosto 1925 e fu ordinato presbitero il 21 maggio 1932. Venne ucciso il 19 ottobre 1936 a Cervera.

85.     Francesco Simón Pérez, nato il 29 gennaio 1916 a Murchante (Navarra), emise la professione religiosa temporanea il 15 agosto 1932. Venne ucciso il 19 ottobre 1936 a Cervera.

86.     Francisco Solá Peix, nato il 21 ottobre 1912 a San Joan de les Badeses (Girona), emise la professione religiosa temporanea 15 agosto 1931. Venne ucciso il 19 ottobre 1936 a Cervera.

87.     Antonio Elizalde Garbisu, nato il 4 gennaio 1914 a Echauri (Navarra), emise la professione religiosa temporanea il 15 agosto 1932. Venne ucciso il 19 ottobre 1936 a Cervera.

88.     Eusebio De Las Heras Izquierdo, nato il 16 dicembre 1913 a Gumiel del Mercado (Burgos), emise la professione religiosa temporanea il 15 agosto 1931. Venne ucciso il 19 ottobre 1936 a Cervera.

89.     Costantino Miguel Moncalvillo, nato il 12 aprile 1913 a Quintanarraya (Burgos), emise la professione religiosa temporanea il 15 agosto 1932. Venne ucciso il 19 ottobre 1936 a Cervera.

90.     Emilio Pascual Abad, nato il 5 dicembre 1914 a Milagros (Segovia), emise la professione religiosa temporanea il 15 agosto 1932. Venne ucciso il 19 ottobre 1936 a Cervera.

91.     Francisco Milagro Mesa, nato il dicembre 1869 a Tarazona (Zaragoza), emise la professione religiosa come fratello coadiutore il 6 giugno 1887. Fu ucciso il 19 ottobre 1936 a Cervera.

92.     Pietro Vives Coll, nato il 23 settembre 1874 a Pallejá (Barcellona), emise la professione religiosa come fratello coadiutore il 27 dicembre 1896. Venne ucciso il 19 ottobre 1936 a Cervera.

93.     Giuseppe Ferrer Escolá, nato il 21 ottobre 1878 ad Alsamora (Lérida), emise la professione religiosa come fratello coadiutore il 15 agosto 1897. Venne ucciso il 19 ottobre 1936 a Cervera.

94.     Dionigi Arizaleta Salvador, nato l’8 febbraio 1911 a Guirguillano (Navarra), emise la professione religiosa come fratello coadiutore il 15 agosto 1928. Venne ucciso il 19 ottobre 1936 a Cervera.

95.     Giovanni Senosiain Zugasti, nato il 15 maggio 1911 a Guirguillano (Navarra), emise la professione religiosa come fratello coadiutore l’11 febbraio 1929. Fu ucciso il 19 ottobre 1936 a Cervera.

96.     Fernando Castán Mesenguer, nato il 5 aprile 1910 a Fonz (Huesca), emise la professione religiosa come fratello coadiutore il 7 dicembre 1932. Venne ucciso il 19 ottobre 1936, a Cervera.

97.     Narciso Simón Sala, nato il 9 marzo 1908 a Fornells de la Serra (Girona), emise la professione religiosa come fratello coadiutore il 15 agosto 1934. Fu ucciso il 19 ottobre 1936 a Cervera.

98.     Francesco Marco Martínez, nato l’1 febbraio 1917 a Odón (Teruel), emise la professione religiosa come fratello coadiutore l’11 giugno 1936. Venne ucciso il 19 ottobre 1936 a Cervera.

99.     Nicolás Campo Jiménez, nato il 5 marzo 1920 a Salvatierra (Álava), emise la professione religiosa come fratello coadiutore l’11 giugno 1936. Fu ucciso il 19 ottobre 1936 a Cerver.

 

Valencia:

100.     Marceliano Alonso Santamaría, nato il 18 giugno 1906 a Grañon (Logroño), emise la professione il 15 agosto 1923 e, successivamente, fu ordinato presbitero il 21 giugno 1931. Fu ucciso il 13 agosto 1936 ad Alboraya.

101.     Giuseppe Ignazio Gordon de la Serna, nato il 13 marzo 1897 a Jerez de la Frontera (Cádiz), emessa la professione perpetua il 20 maggio 1923, fu ordinato presbitero il 22 settembre 1929.  Venne ucciso il 13 agosto 1936 ad Alboraya.

102.     Luigi Francés Toledano, nato il 16 febbraio 1910 a Madrid, emise la professione religiosa il 31 agosto 1926 e fu ordinato presbitero il 26 maggio 1934.  1932. Fu ucciso il 21 agosto 1936 a Olocau.

103.     Tommaso Galipienzo Pelarda, nato il 7 marzo 1897 a Cascante (Navarra), emise i voti temporanei il 15 agosto del 1914 e, successivamente, fu ordinato presbitero il 21 maggio 1921. Venne ucciso l’1 settembre 1936 a Paterna.

 

Santander:

104.     Gioacchino Gelada Hugas, nato il 5 dicembre 1881 a Olot, l’11 settembre 1898 emise la professione perpetua e nel 1906, lil 30 settembre, fu ordinato sacerdote. Venne ucciso il 14 ottobre 1936 a Castro Urdiales.

105.     Isacco Carrascal Mozo, nato l’11 aprile 1896 a Castrillo (Palencia), emise la professione religiosa il 15 agosto 1915 e fu ordinato sacerdote il 5 maggio 1922. Venne ucciso il 14 ottobre 1936 a Castro Urdiales.

106.     Felice Barrio Barrio, nato l’8 marzo 1883 a Villafranca Montes de Oca (Burgos), emise la professione come fratello coadiutore il 19 marzo 1899. Venne ucciso il 14 ottobre 1936 a Castro Urdiales.