Causa in corso
María Soledad Sanjurjo Santos (al secolo: Maria Consolata)
- Venerabile Serva di Dio -

María Soledad Sanjurjo Santos (al secolo: Maria Consolata)

(1892 - 1973)

Venerabilità:

- 15 gennaio 2019

- Papa  Francesco

Suora professa della Congregazione delle Serve di Maria Ministre degli Infermi.

  • Biografia

 

    La Serva di Dio María Soledad Sanjurjo Santos (al secolo: Maria Consolata) nacque il 15 novembre 1892 ad Arecibo (Puerto Rico). Nel 1909 entrò nella Congregazione delle Serve di Maria Ministre degli Infermi. Terminato il Noviziato, emise la professione dei voti il 1° giugno 1913 nella Casa Madre, a Madrid. Il 17 dicembre 1913, fu trasferita a Manzanillo (Cuba). L’11 agosto 1917 iniziò, a Santiago de Cuba, l’ultimo periodo della formazione iniziale e, il 30 aprile 1921, emise la professione perpetua. Svolse l’incarico di Economa e Superiora in diverse case della Congregazione, riorganizzando materialmente e spiritualmente la vita delle Comunità, dedicandosi all’apostolato, alla catechesi e ai malati. Nel 1950 fu nominata Superiora Provinciale delle Antille, prima portoricana ad assumere questo ufficio. Al Capitolo Generale del 1952 ottenne di poter erigere un Noviziato nelle Antille e, il 1° luglio 1953, fondò la prima Casa dell’Istituto nella Repubblica Dominicana, a Santo Domingo. Confermata Provinciale nel 1954, aprì la casa di Noviziato a Ponce e fondò, nel 1957, una seconda Casa nella Repubblica Dominicana a Santiago de Los Caballeros, impegnandosi dal 1958 nel servizio all’Ospedale dell’Aeronautica Militare San Isidro di Ciudad Trujillo.

    A causa delle tensioni politiche presenti a Cuba e nella Repubblica Domenicana, nel 1962 fu nominata, per la terza volta, Superiora Provinciale. Nel 1966, in seguito ad un infarto, su consiglio della Superiora Generale, diede le dimissioni dall’incarico di Superiora Provinciale, ritirandosi nella casa religiosa di San Juan a Puerto Rico (Puerto Rico), dove morì il 23 aprile 1973, lunedì di Pasqua.