Causa in corso
Melchiorre Fordon (al secolo: Giuseppe)
- Venerabile Servo di Dio -

Melchiorre Fordon (al secolo: Giuseppe)

(1862 - 1927)

Venerabilità:

- 21 dicembre 2018

- Papa  Francesco

Sacerdote professo dell’Ordine dei Frati Minori Conventuali

  • Biografia

 

    Il Venerabile Servo di Dio Melchiorre Fordon (al secolo: Giuseppe) nacque il 5 agosto 1862 a Grodno (oggi Bielorussia). Entrato a ventuno anni nel Seminario diocesano a Wilno, fu ordinato sacerdote il 2 agosto 1887 a Kowno. All’inizio del 1908 il governo zarista, per motivi politici, gli ritirò il permesso di soggiornare in Wilno e di esercitarvi l’ufficio di parroco. Lasciò la città e si ritirò a vivere e ad operare presso la chiesa del cimitero di Ponary. Dopo ventitré anni di sacerdozio, con licenza dell’Amministratore Apostolico della diocesi, decise di entrare nell’Ordine dei Frati Minori Conventuali dove, il 14 luglio 1911, emise la professione religiosa. Nel 1913 l’Amministratore Apostolico, Mons. Casimiro Michele Michalkiewicz, lo nominò vicario della parrocchia di S. Maria degli Angeli, dove dieci anni prima era stato parroco.

    Il 4 settembre 1915, dopo la ritirata dell’esercito russo e la presa della città da parte dei reparti tedeschi, salvò dalla fucilazione tredici vigili del fuoco, accusati di spionaggio in favore dei russi, garantendo la loro innocenza con la propria vita.

    Il 20 gennaio 1919 venne nominato primo Guardiano del convento di Hrodna dopo la soppressione. Nel 1920, fu eletto Guardiano del recuperato convento di Wilno.

    Ammalatosi poco dopo di asma bronchiale e di tubercolosi polmonare, morì a Hrodna (Polonia) il 27 febbraio 1927, assistito da padre Alfonso Kolbe, fratello di San Massimiliano Maria Kolbe.