Beatificazioni Novembre

  • Beatificazione 04-11-2001

    Giovanni Antonio Farina

    Giovanni Antonio Farina

    Vescovo di Vicenza, in vari modi si adoperò nell’azione pastorale e fondò l’Istituto delle Suore Maestre di Santa Dorotea Figlie dei Sacri Cuori per provvedere all’educazione delle ragazze povere e a tutti gli afflitti e gli emarginati.

    “L’uomo della carità”; “Vescovo dei poveri”

    Pavol Peter Gojdič

    Pavol Peter Gojdič

    Vescovo e martire, che, pastore nel territorio di Prešov, sotto un regime ateo, fu gettato in carcere e patì così tante tribolazioni, che, dopo atroci torture, accogliendo fedelmente le parole di Cristo, con una coraggiosa confessione della fede passò alla vita eterna

    Metod Dominik Trčka

    Metod Dominik Trčka

    Sacerdote della Congregazione del Santissimo Redentore e martire, il cui pellegrinaggio terreno, in tempo di persecuzione della fede, si tramutò con il suo glorioso martirio in vita eterna

    Bartolomeu Fernandes dos Mártires

    Bartolomeu Fernandes dos Mártires

    Vescovo di Braga, che, insigne per integrità di vita, si adoperò con somma carità pastorale per le necessità del suo gregge e ornò di sana dottrina i suoi numerosi scritti

    Luigi Tezza

    Luigi Tezza

    Presbitero, dell’Ordine dei Chierici Regolari Ministri degli Infermi, fondatore delle Figlie di S. Camillo, che per servire Dio tra i malati fondò la Congregazione delle Figlie di San Camillo, che sapientemente avviò a molteplici opere di carità

    Paolo Manna

    Paolo Manna

    Sacerdote, Superiore Generale dell'Istituto Missioni Estere di Milano, che nel 1926 unendosi col Seminario Missionario di Roma prese il nuovo nome di Pontificio Istituto Missioni Estere (P.I.M.E.).

    Lasciato il ministero di missionario in Birmania a causa della sua malferma salute, si adoperò molto per l’opera di evangelizzazione, dedicandosi con grande zelo alla predicazione della parola di Dio e alla promozione dell’unità dei cristiani

    Gaetana Sterni

    Gaetana Sterni

    Religiosa, che, rimasta vedova ancora giovane, si diede interamente al servizio dei poveri e istituì la Congregazione delle Suore della Divina Volontà per l’assistenza ai poveri e ai malati

    Maria Pilar Izquierdo Albero

    Maria Pilar Izquierdo Albero

    Vergine, che, a lungo oppressa dalla povertà e da gravi malattie, cercò Dio nell’operoso amore per i poveri e gli afflitti, per servire i quali fondò l’Opera Missionaria di Gesù e Maria