Beatificazione, 01-10-1995

- Papa   Giovanni Paolo II -

Anselmo Polanco e Felipe Ripoll

Anselmo Polanco e Felipe Ripoll

Anselmo Polanco Fontecha (1881-1939), Vescovo di Teruel e Felipe Ripoll Morata (1878-1939), sacerdote, che, disdegnando lusinghe e minacce, non vennero meno alla loro fedeltà alla Chiesa, martiri

Pedro Ruiz e 8 compagni

Pedro Ruiz de los Paños y Ángel (1881-1936), fondatore delle Suore Discepole di Gesù e 8 compagni presbiteri, della Fraternità dei sacerdoti Operai Diocesani del Cuore di Gesù, martiri

Jean-Baptiste Souzy e 63 compagni

Jean-Baptiste Souzy (1732-1794), presbitero e 63 compagni, che durante la persecuzione contro la Chiesa subirono una disumana carcerazione e morirono per Cristo consunti dalla fame e dalla malattia, martiri di Rochefort

Dionisio Pamplona

Dionisio Pamplona

Dionisio Pamplona, sacerdote dell’Ordine dei Chierici regolari delle Pie Scuole e martire, ucciso in odio alla fede sempre nella stessa persecuzione, martire;

e 12 compagni, religiosi Scolopi, martiri

Pietro Casani

Pietro Casani

Presbitero dei Padri Scolopi, sacerdote dell’Ordine dei Chierici regolari delle Scuole Pie, che mise le sue doti di natura e di grazia a servizio dell’istruzione dei fanciulli, lieto soltanto di servire Dio nei piccoli

Religiosi Marianisti Martiri

Carlos Eraña Guruceta (1884-1936), religioso della Società di Maria e martire, che, in epoca di angherie contro i sacerdoti e i religiosi, fu arrestato dai miliziani e fucilato senza processo;

Fidel Fuidio Rodríguez (1880-1936), religioso della Società di Maria e martire, che, in tempo di persecuzione contro la fede, fucilato passò al Signore;

Jesús Hita Miranda (1900-1936), religioso della Società di Maria, che, durante la persecuzione, furono fucilati dai miliziani in odio alla Chiesa.

Ángeles de San José e 16 compagne

Ángeles de San José e 16 compagne

Ángeles de San José (1875-1936) e 16 compagne, vergini e martiri: superiora generale la prima, religiose della Congregazione della Dottrina Cristiana le altre, subirono il martirio per la fede in Cristo nella persecuzione contro la Chiesa scoppiata durante la guerra civile

Vicente Vilar David

Laico e martire che, durante la persecuzione contro la religione, accolse in casa sua sacerdoti e religiose e preferì morire piuttosto che rinnegare la fede