Venerabile, 27-10-2020

- Papa   Francesco -

Leonardo Melki e Tommaso Saleh

Leonardo Melki e Tommaso Saleh

Sacerdoti professi dell’Ordine dei Frati Minori Cappuccini, la vicenda martiriale si intreccia con il genocidio degli Armeni. Invitati a scegliere tra la morte o la conversione all’Islam, rimasero saldamente fermi nella fede cristiana. Vennero quindi barbaramente trucidati a colpi di scure e scimitarra, e i loro corpi, fatti a pezzi, furono gettati in pozzi e caverne

Giustino Maria Russolillo

Giustino Maria Russolillo

Sacerdote parroco di Pianura e fondatore della Società delle Divine Vocazioni, per la cultura, ricerca e formazione delle vocazioni al sacerdozio e alla vita consacrata

Maria Lorenza Requenses in Longo

Maria Lorenza Requenses in Longo

Fondatrice dell’Ospedale degli Incurabili di Napoli e dell'Ordine delle Clarisse Cappuccine

Elisabetta Czacka

Elisabetta Czacka

Rimasta cieca, fondò la Congregazione delle "Suore Francescane Ancelle della Croce" per dedicarsi all'assistenza dei non vedenti

Luigi Lenzini

Luigi Lenzini

Sacerdote diocesano, nella notte tra il 20 e il 21 luglio 1945, fu trascinato in aperta campagna, a circa un chilometro dalla canonica, lo obbligarono a scavarsi la fossa e, dopo averlo picchiato selvaggiamente, fu evirato, gli strapparono le unghie e lo finirono con un colpo alla testa. Sepolto a testa in giù, fu ritrovato il 28 luglio successivo, in una vigna

Isabella Cristina Mrad Campos

Isabella Cristina Mrad Campos

Giovane fedele laica, uccisa, in odio alla Fede, il 1° settembre 1982 a Jiuz de Fora (Brasile)

Roberto Giovanni

Roberto Giovanni

Fratello professo della Congregazione delle Sacre Stimmate di Nostro Signore Gesù Cristo, predicò la fede con l’esempio di una vita di preghiera e di fedeltà alla Regola della sua Congregazione. La preghiera costante venne vissuta nell’intimità della presenza di Dio nell’Eucaristia

Maria Teresa del Cuore di Gesù (al secolo: Celia Méndez y Delgado)

Maria Teresa del Cuore di Gesù (al secolo: Celia Méndez y Delgado)

Cofondatrice della Congregazione delle Ancelle del Divino Cuore di Gesù, mostrò la carità eroica nei confronti del Signore, che espresse in modo commovente nei suoi scritti. Tale amore si manifestava in particolare nella vita di orazione e nel vivo desiderio di comunicarlo agli altri, a cominciare dalle Religiose del suo Istituto