Venerabili 2015

Gennaio
Mostra il mese >
  • Venerabile 22-01-2015

    Władysław Bukowiński

    Władysław Bukowiński

    Sacerdote diocesano e parroco, pregava, fra i tormenti dei gulag sovietici, con un Rosario che si era fatto con le molliche di pane. Perseguitato per la sua fede, nella sua vita ha dimostrato sempre grande amore ai più deboli e bisognosi. La sua vita fu un caratterizzata da dolorosi passaggi (i processi, le detenzioni, i lavori forzati nelle miniere di rame, le messe clandestine e gli aiuti ai più poveri nei villaggi kazaki) ma anche di una fede profonda, solida e incrollabile

    Luigi Schwartz

    Luigi Schwartz

    Sacerdote diocesano, Fondatore delle Congregazioni delle Suore di Maria e dei Fratelli di Cristo; svolse il suo ministero sacerdotale in Corea e nelle Filippine fino alla morte, scegliendo le “periferie” come luogo di missione e dedicandosi all’accoglienza e all’educazione dei bambini orfani

    Cointa Jáuregui Osés

    Cointa Jáuregui Osés

    Monaca professa della Società di Maria Nostra Signora; esempio di religiosa fedele al Signore e obbediente alla Chiesa. La sua vita fu costellata da momenti di sofferenza che ella affrontò con grande fede, pazienza e umiltà. Agì sempre con prudenza e ricercò in ogni cosa la volontà di Dio

    Teresa Gardi

    Teresa Gardi

    Laica, del Terzo Ordine di San Francesco; In un umile, intriso di fede autentica e di profonda pietà, ricevette da Dio numerosi doni mistici che accolse nel più totale nascondimento e nell’umiltà

    Luigi Trelles y Noguerol

    Luigi Trelles y Noguerol

    Laico, Fondatore dell'Adorazione Notturna in Spagna; uomo di grande fede, si incamminò sin da giovane sulla via della perfezione. Desiderava raggiungere la santità nel suo stato laicale e, cercando di mettere sempre al primo posto i valori evangelici, formò una famiglia cristiana e si realizzò nel campo professionale come avvocato. Concepì il suo lavoro come una missione

    Elisabetta Maria Satoko Kitahara

    Elisabetta Maria Satoko Kitahara

    Laica; donna dal temperamento calmo ma energico e ben strutturato, si donò interamente a Dio e agli ultimi, realizzando un autentico servizio di carità nelle “periferie”. Proveniente da una famiglia benestante, visse povera tra i poveri e fu fedele sino alla fine della sua breve vita a questa scelta radicale

    Virginia Blanco Tardío

    Virginia Blanco Tardío

    Laica; nata in una famiglia aristocratica, sin da piccola manifestò una particolare dedizione per i poveri, figli dei loro braccianti agricoli, dai quali apprese i disagi della povertà. Da qui sorse la sua particolare sensibilità verso i bisognosi

Febbraio
Mostra il mese >
  • Venerabile 03-02-2015

    Giovanni Bacile

    Giovanni Bacile

    Arciprete Decano di Bisacquino; fu un sacerdote di grande spiritualità e di forte zelo apostolico. Punto di riferimento per molti confratelli, si spese instancabilmente per la salvezza delle anime, in particolare ponendosi vicino alle persone sofferenti

Marzo
Mostra il mese >
  • Venerabile 18-03-2015

    Francesco Gattola

    Francesco Gattola

    Sacerdote diocesano, Fondatore della Congregazione delle Suore Figlie della Santissima Vergine Immacolata di Lourdes; sacerdote esemplare, la cui fede sostenne la sua azione di Fondatore e di ministro di Dio. Basò la sua vita sulla speranza cristiana che manifestava nella carità verso Dio e verso il prossimo

    Pietro Barbarić

    Pietro Barbarić

    Novizio Scolastico della Compagnia di Gesù; visse la sua breve ma intensa esistenza, con equilibrio, costanza e prontezza d’animo. Nato sotto l’impero ottomano, crebbe in un villaggio rurale della Bosnia. Entrato in Seminario, dimostrò subito una solida volontà, animata dal desiderio di imparare

    Maria Aikenhead

    Maria Aikenhead

    Fondatrice dell'Istituto delle Suore della Carità in Irlanda; si trovò ad operare nel contesto storico in cui i cattolici, soprattutto per alcune leggi che il governo inglese aveva emanato, subivano restrizioni e discriminazioni, in particolare nell’assistenza sanitaria, dove quella privata era inaccessibile ai poveri. Ella si mise al servizio degli indigenti

    Elisabetta Baldo

    Elisabetta Baldo

    Già Vedova, Fondatrice della Pia Casa di San Giuseppe a Gavardo, Confondatrice della Congregazione delle Umili Serve del Signore; nei vari stati di vita come sposa, vedova, consacrata e Fondatrice, coltivò e maturò la sua fede in una ascesi continua, attraversando non pochi momenti di prova, a partire dalla prematura perdita della madre. Sempre, attraverso uno sforzo quotidiano non appariscente, cercò la volontà di Dio e la perfezione cristiana

    Vincenza della Passione del Signore (al secolo: Edvige Jaroszewska)

    Vincenza della Passione del Signore (al secolo: Edvige Jaroszewska)

    Fondatrice della Congregazione delle Suore Benedettine Samaritane della Croce di Cristo; Proveniente da una famiglia benestante, manifestò sin da piccola il profondo desiderio di aiutare il prossimo, soprattutto i poveri e i sofferenti. Fu considerata una donna forte, sensibile e compassionevole, di grande umiltà, che, nella sua semplicità, seppe mostrare la misura alta della vita cristiana data nella quotidianità del lavoro

    Giovanna della Croce (al secolo: Giovanna Vázquez Gutiérrez)

    Giovanna della Croce (al secolo: Giovanna Vázquez Gutiérrez)

    Monaca professa del Terzo Ordine di San Francesco, Abbadessa del Convento di Santa Maria della Croce a Cubas di Madrid; donna con grandi doti personali di intelligenza, di animo e di relazione, visse con piena dedizione la consacrazione religiosa, segnata dalla componente mistica che iniziò a manifestarsi in età giovanile, dall’impegno di guida spirituale e dal servizio alla Chiesa del suo tempo

    Maria Orsola Bussone

    Maria Orsola Bussone

    Laica; la sua avventura umana e spirituale dimostra la reale possibilità della santità giovanile e diventa un messaggio particolarmente vivo per la gioventù contemporanea

Maggio
Mostra il mese >
  • Venerabile 05-05-2015

    Giacinto Vera

    Giacinto Vera

    Vescovo di Montevideo; svolse la sua missione con zelo pastorale durante il difficile processo di indipendenza dei Paesi Sudamericani. In questo difficile contesto socio-politico, poiché rivendicò la libertà religiosa e i diritti della Chiesa e dei poveri, fu costretto all’esilio. Come Pastore della Chiesa locale si impegnò instancabilmente nella missione di salvezza, cercando di evitare sterili contrapposizioni

    Antonio Antić

    Antonio Antić

    Sacerdote professo dell’Ordine dei Frati Minori; rappresenta uno dei personaggi più interessanti della Chiesa croata del XX secolo. Degno discepolo di San Francesco, fu semplice e zelante, rigoroso con se stesso ma mite con gli altri, austero nel mantenere il raccoglimento interiore per partecipare al Mistero di Cristo

    Giulia Colbert in Falletti di Barolo

    Giulia Colbert in Falletti di Barolo

    Laica, Vedova e Fondatrice della Congregazione delle Figlie di Gesù Buon Pastore; può essere ritenuta un modello di santità laicale. Nobildonna colta e intelligente, seppe dialogare con ogni tipo di persona. Insieme al marito si dedicò ad opere di sostegno morale e materiale dei bisognosi, mettendo a disposizione gran parte dei beni di famiglia

    Brigida Maria Postorino

    Brigida Maria Postorino

    Fondatrice dell’Istituto delle Figlie di Maria Immacolata; svolse la sua missione di Fondatrice in un periodo storico particolarmente difficile. In questo contesto, superò con notevole forza interiore e determinazione le sofferenze, sia fisiche che morali, che le si presentarono

    Raffaela Maria di Gesù Ostia (al secolo: Martínez-Cañavate Ballesteros)

    Raffaela Maria di Gesù Ostia (al secolo: Martínez-Cañavate Ballesteros)

    Monaca professa dell’Ordine delle Cappuccine di Santa Chiara; nata in una aristocratica famiglia dell’Andalusia, entrando in monastero, accolse una vita di povertà e sacrificio. Per la maggior parte della vita consacrata fu Abbadessa del suo monastero, accettando questo compito con spirito di servizio

    Sergio Bernardini e Domenica Bedonni

    Sergio Bernardini e Domenica Bedonni

    Il vangelo del matrimonio e della famiglia, per essere credibile, deve passare, più che attraverso l’annuncio verbale, attraverso la testimonianza vissuta. La famiglia cristiana è soggetto insostituibile di evangelizzazione. L’esperienza di Dio, vissuta da Sergio e Domenica Bernardini nelle ordinarie condizioni familiari, è proponibile a tutti e imitabile da tutti. “Tutte le mamme, accogliendo generosamente i figli, educandoli, pregando per la loro santità, potrebbero fare altrettanto”

Giugno
Mostra il mese >
  • Venerabile 05-06-2015

    Antonio Celona

    Antonio Celona

    Sacerdote diocesano, Fondatore della Congregazione delle Suore Ancelle Riparatrici del Sacro Cuore di Gesù; ebbe doni particolari tra i quali uno spirito di contemplazione fuori dall’ordinario, l’introspezione dei cuori, un’intensa oblazione personale che lo spinse fino alla totale immolazione di sé e alla continua comunione con Dio

    Ottorino Zanon

    Ottorino Zanon

    Sacerdote Fondatore della Congregazione della Pia Società di San Gaetano; Nato all’inizio del primo conflitto mondiale, rimase fortemente influenzato dagli eventi bellici e dal conseguente degrado morale e materiale in cui versavano molti giovani. Ispirato dall’esempio di San Giovanni Bosco, creò Istituti per orfani e scuole di formazione professionale per l’inserimento nel mondo del lavoro

    Marcello Labor

    Marcello Labor

    Sacerdote diocesano; visse un cammino di conversione alla fede cattolica che lo condusse all’ordinazione sacerdotale. Fu uomo intelligente e di grande equilibrio psicologico. Da laico esercitò le virtù per rettitudine naturale; fu, infatti, persona integerrima per onestà e spirito di altruismo

    Maria Antonia del Sacro Cuore di Gesù (al secolo: Rachele Lalìa)

    Maria Antonia del Sacro Cuore di Gesù (al secolo: Rachele Lalìa)

    Fondatrice della Congregazione delle Suore Domenicane Missionarie di San Sisto; fu una religiosa in continua ricerca della volontà di Dio, senza temere alcun ostacolo o fatica. La sua vita, contrassegnata dall’obbedienza e dall’umiltà, fu un crescendo verso la santità. Non mancarono travagli e sofferenze, che fecero emergere il grado eroico con cui ella esercitò le virtù

Luglio
Mostra il mese >
  • Venerabile 16-07-2015

    Andrea Szeptyckyj (al secolo: Romano Alessandro Maria)

    Andrea Szeptyckyj (al secolo: Romano Alessandro Maria)

    Dell’Ordine di San Basilio, Arcivescovo Maggiore di Leopoli degli Ucraini, Metropolita di Halyc; fu un uomo di fede, un monaco zelante che agì per la gloria di Dio, mosso dal desiderio di compiere la Sua volontà. Pastore coraggioso ed indomito, lasciò un enorme patrimonio dottrinale, pastorale e morale. Soccorse i poveri ammalati, utilizzando le rendite della Metropolia e visse una profonda vita di preghiera

    Giuseppe Carraro

    Giuseppe Carraro

    Vescovo di Verona; fu un tenace attuatore del Concilio Vaticano II, che fece recepire fedelmente non solo alla Chiesa di Verona, ma anche alla comunità ecclesiale italiana. Ebbe una grande sollecitudine per le Chiese in terra di missione ed accompagnò, anche umanamente, i Confratelli Vescovi delle diocesi bisognose di aiuto

    Agostino Ramírez Barba

    Agostino Ramírez Barba

    Sacerdote Diocesano, Fondatore della Congregazione delle Suore Serve del Signore della Misericordia; visse in un contesto particolarmente difficile della storia della Chiesa messicana, caratterizzato da leggi che proibivano la libertà religiosa e dalla conseguente persecuzione anticattolica. In questo clima, egli scelse di essere sacerdote, accettando il rischio di diventare martire di Cristo

    Simpliciano della Natività (al secolo: Aniello Francesco Saverio Maresca)

    Simpliciano della Natività (al secolo: Aniello Francesco Saverio Maresca)

    Sacerdote Professo dell’Ordine dei Frati Minori, Fondatore della Congregazione delle Suore Francescane dei Sacri Cuori; un uomo di elevata spiritualità Eucaristica e un Religioso realmente innamorato di Cristo. L’amore per Dio lo riversò sui fratelli, prima occupandosi dei bambini poveri, poi al recupero delle prostitute. Il metodo impiegato per riscattare queste ragazze fu innovativo, in quanto mirava al loro recupero e al reinserimento nella società

    Maria del Rifugio Aguilar y Torres, vedova Cancino

    Maria del Rifugio Aguilar y Torres, vedova Cancino

    Fondatrice della Congregazione delle Suore Mercedarie del Ss.mo Sacramento;  ebbe un percorso di crescita verso la perfezione che la condusse da una vita laicale, in cui fu sposa, madre e vedova, alla consacrazione religiosa, avvenuta dopo la prematura scomparsa del coniuge, fino alla fondazione di un nuovo Istituto Religioso del quale ricoprì l’ufficio di Superiora

    Maria Teresa Dupouy Bordes

    Maria Teresa Dupouy Bordes

    Religiosa Professa della Società del Sacro Cuore di Gesù, Fondatrice della Congregazione delle Missionarie dei Sacri Cuori di Gesù e Maria; pur essendo figlia unica, in una famiglia benestante, seppe compiere un lavorio profondo e costante su se stessa per smussare gli aspetti spigolosi del carattere. Aperta alla Grazia sin da adolescente, serbò il desiderio di donarsi completamente a Dio

    Elisa Miceli

    Elisa Miceli

    Fondatrice dell’Istituto delle Suore Catechiste Rurali del Sacro Cuore; ealizzò la sua vocazione di consacrata nelle campagne calabresi, svolgendo la sua opera evangelizzatrice con zelo apostolico in realtà particolarmente disagiate. Affrontò con forza d’animo le difficoltà della Seconda Guerra Mondiale e le restrizioni imposte dal fascismo, nonché l’incomprensione di molte persone

    Isabella Méndez Herrero (in religione: Isabella di Maria Immacolata)

    Isabella Méndez Herrero (in religione: Isabella di Maria Immacolata)

    Suora Professa della Congregazione delle Serve di San Giuseppe;  sin da bambina, manifestò un carattere docile e allegro. Ricercò con attenzione la propria vocazione, finché decise di donarsi completamente a Dio, scegliendo la vita consacrata. Il suo desiderio era quello di recarsi missionaria in Perù, ma la tubercolosi, comparsa subito dopo la professione religiosa, le impedì di realizzare questo sogno

Settembre
Mostra il mese >
  • Venerabile 30-09-2015

    Giovanni Folci

    Giovanni Folci

    Sacerdote diocesano e Fondatore dell’Opera del Divin Prigioniero; ebbe l’intuizione di occuparsi della formazione dei fanciulli che manifestavano il desiderio di intraprendere la via del sacerdozio. Nell’individuare la vocazione particolare di ciascun ragazzo affidato alle sue cure, era dotato di una capacità di discernimento fuori dal comune

    Francesco Blachnicki

    Francesco Blachnicki

    Sacerdote diocesano; la sua vita si snodò fra due regimi dittatoriali, quello nazista e quello comunista. Ebbe una svolta esistenziale durante il suo internamento ad Auschwitz, come prigioniero politico. Dopo aver contratto il tifo, fu trasferito nel carcere di Katowice; qui venne processato e condannato alla pena capitale. Percepì la grazia ricevuta come un dono di Dio, perciò decise di dedicarsi a Lui nel sacerdozio per la gloria del Signore e la salvezza delle anime

    Giuseppe Rivera Ramírez

    Giuseppe Rivera Ramírez

    Sacerdote diocesano; di profonda e autentica fede in Dio, di carità operosa verso tutti, in particolare il clero, i poveri, i sofferenti nel corpo e nello spirito. Lo zelo per la propagazione della fede lo portò ad offrire ogni sua energia. Limitò il sonno a pochissime ore per pregare, studiare e contribuire così al bene della Diocesi

    Giovanni Emanuele Martín del Campo

    Giovanni Emanuele Martín del Campo

    Sacerdote diocesano; visse durante i difficili anni della politica anticlericale del Messico. Deciso a consacrarsi al Signore, entrò nel Seminario clandestino, realizzando il desiderio di diventare sacerdote. Per il suo zelo pastorale fu paragonato al Santo Curato d’Ars. Per la sua umiltà e dedizione all’amministrazione del Sacramento della Riconciliazione, molte persone, compresi sacerdoti, ricorrevano a lui anche per la direzione spirituale

    Antonio Filomeno Maria Losito

    Antonio Filomeno Maria Losito

    Sacerdote professo della Congregazione del Santissimo Redentore; fu un religioso di profonda fede e in continua ascesi verso la perfezione. Autentico testimone del Vangelo, si adoperò in un apostolato instancabile fatto di predicazioni, confessioni e opere di carità. Seppe affrontare con fermezza le varie prove della vita

    Maria Benedetta Giuseppa Frey (al secolo: Ersilia Penelope)

    Maria Benedetta Giuseppa Frey (al secolo: Ersilia Penelope)

    Monaca professa dell’Ordine Cistercense; realizzò la sua vocazione in una vita di sofferenza fisica. L’eroica accettazione della patologia invalidante arrivò dopo un percorso di preghiera e di abbandono alla Provvidenza che la portò non solo ad accogliere la malattia, ma anche a vivere la sofferenza offrendola al Signore, con gioia e in spirito di evangelizzazione

    Hanna Chrzanowska

    Hanna Chrzanowska

    Laica, Oblata delle Orsoline di San Benedetto; infermiera, considerava il proprio lavoro “un’ambulanza costante per gli sfollati”, un mestiere affatto inferiore a quello del medico, le cui arti erano esclusivamente rivolte all’aspetto sanitario: lei non si occupava solo del fisico, ma dello spirito e dell’umore dei suoi pazienti, quelli ricoverati in ospedale ma anche i malati terminali che non potevano più muoversi dalle loro case, o i poveri in condizioni disperate che affollavano le parrocchie

Dicembre
Mostra il mese >
  • Venerabile 14-12-2015

    Angelo Ramazzotti

    Angelo Ramazzotti

    Patriarca di Venezia, Fondatore dell’Istituto per le Missioni Estere;  fu un uomo di grande fede. Oltre che Vescovo fedele alla Chiesa, fu anche un Padre per i fedeli e un Missionario. Non si recò mai all’estero, ma visse lo spirito missionario nelle Diocesi in cui fu Pastore

    Giuseppe Vithayathil

    Giuseppe Vithayathil

    Sacerdote diocesano, Confondatore della Congregazione delle Suore della Sacra Famiglia; fu un sacerdote zelante e pio. Si distinse particolarmente per l’amore alla Santissima Trinità, per la devozione eucaristica – per la quale incentivò la pratica delle Quarantore – e per la direzione spirituale. Dal suo amore verso l’Eucaristia scaturiva la compassione verso gli altri, senza distinzione di ceto sociale o di casta

    Giuseppe Maria Arizmendiarrieta

    Giuseppe Maria Arizmendiarrieta

    Sacerdote diocesano; per trentacinque anni svolse la sua missione sacerdotale con zelo, occupandosi soprattutto del mondo del lavoro. Guidato dal Vangelo e dalla dottrina sociale della Chiesa diede risposte concrete alle problematiche dei lavoratori e dei giovani alla ricerca del proprio futuro

    Giovanni Schiavo

    Giovanni Schiavo

    Sacerdote professo della Congregazione di San Giuseppe (Giuseppini del Murialdo); fu inviato giovane prete in Brasile, dove ha lavorato con zelo al servizio del popolo di Dio e della formazione dei religiosi e delle religiose

    Venanzio Maria Quadri (al secolo: Antonio)

    Venanzio Maria Quadri (al secolo: Antonio)

    Religioso professo dell’Ordine dei Servi di Maria; visse la sua breve ma intensa esistenza, con equilibrio, costanza e prontezza d’animo. Si donò interamente a Dio nella semplicità della vita quotidiana, offrendosi come vittima in unione al Cristo sofferente

    Guglielmo Gagnon

    Guglielmo Gagnon

    Religioso professo dell’Ordine Ospedaliero di San Giovanni di Dio; aperto alla grazia del Signore e sostenuto dalla preghiera, svolse il suo apostolato in luoghi difficili, sia per il clima e la conformazione del territorio, che per la situazione politico-sociale. Raggiunse un livello alto di carità, soprattutto nella cura degli infermi. Fu uomo di pace in un Paese in guerra

    Teresa Rosa Ferdinanda de Saldanha Oliveira e Sousa

    Teresa Rosa Ferdinanda de Saldanha Oliveira e Sousa

    Del Terzo Ordine di San Domenico, Fondatrice della Congregazione di Portogallo delle Suore Domenicane di Santa Caterina da Siena; compì un cammino spirituale in continua ascesa, sebbene costellato di ostacoli che superò con fede profonda, con fortezza e fiducia in Dio. Visse in povertà, offrendo la sua vita per il bene del prossimo. Già da laica si dedicò ad un apostolato di assistenza ai meno abbienti e realizzò opere di grande importanza sociale

    Maria Emilia Riquelme y Zayas

    Maria Emilia Riquelme y Zayas

    Vergine, fondatrice delle Missionarie del Santissimo Sacramento e di Maria Immacolata, fu esemplare nel fervore dell’adorazione Eucaristica e generosa nel servizio ai più bisognosi

    Maria Speranza della Croce (al secolo: Salustiana Antonia Ayerbe Castillo)

    Maria Speranza della Croce (al secolo: Salustiana Antonia Ayerbe Castillo)

    Cofondatrice delle Missionarie Agostiniane Recollette; da laica ebbe una condotta riservata e impegnata in opere di carità, con assidua partecipazione ai Sacramenti; da consacrata si dedicò alla vita monastica contemplativa, fatta di preghiera e raccoglimento, rendendosi contemporaneamente disponibile nel servizio

    Emanuela Maria Maddalena Kalb (al secolo: Elena)

    Emanuela Maria Maddalena Kalb (al secolo: Elena)

    Suora professa della Congregazione delle Suore Canonichesse di Santo Spirito in Sassia; nel suo itinerario di conversione proseguì il cammino dei Padri, riconoscendo in Gesù il Messia e Salvatore. Una manifestazione particolare della fede si ebbe nel rapporto con la sofferenza che sperimentò molte volte durante la vita, sia per le oppressioni dei regimi dittatoriali e gli orrori della Seconda Guerra Mondiale, sia per il rapporto con la famiglia che non accettò la sua conversione, sia per i problemi di salute che la colpirono

    Nicola Wolf

    Nicola Wolf

    Laico e Padre di famiglia; la virtù della fede in lui si manifestò soprattutto nel carisma della guarigione dei malati mediante l’invocazione del Nome di Gesù. Egli pregava con i malati per il dono della fede e per eliminare quanto potesse ostacolarli a glorificare il Signore. Fu un marito amabile e attento, un padre premuroso e responsabile per i figli

    Teresio Olivelli

    Teresio Olivelli

    Fedele laico e martire, ucciso per la sua fede cristiana nel 1945 nel lager di Hersbruck

  • Venerabile 17-12-2015

    Adolfo (al secolo: Leonardo Lanzuela Martínez)

    Adolfo (al secolo: Leonardo Lanzuela Martínez)

    Religioso professo dell’Istituto dei Fratelli delle Scuole Cristiane; seppe instaurare una ricchezza di contatti umani, mettendosi in relazione con molte persone. Si dedicò all’insegnamento senza risparmio di energia, vivendo con dedizione il carisma del suo Istituto. Visse la tensione fra il desiderio di perfezione e il profondo senso di fragilità

    Giuseppe Ambrosoli

    Giuseppe Ambrosoli

    Sacerdote professo della Congregazione dei Missionari Comboniani del Cuore di Gesù, morto nel 1987 a Lira, in Uganda; Dare gloria a Dio, percorrere la strada della santificazione attraverso un profondo amore a Gesù e ai fratelli, attingere dalla sorgente eucaristica la forza per aiutare le persone più fragili: questo fu il programma del Servo di Dio. Uomo dell’accoglienza e della generosità, «da ricco che era si fece povero» e, operando con mentalità profondamente cristiana, fu per tutti la “buona notizia” del Dio misericordioso

    Enrico Hahn

    Enrico Hahn

    Laico; seppe armonizzare, alla luce della fede, i ruoli che ricoprì. La grazia lo sostenne nelle situazioni più difficili, di sofferenza e impegno personale. Fu sposo e padre premuroso, sapendo unire la fortezza alla tenerezza. Insieme alla moglie, curò l’educazione dei figli. Mise l’arte medica al servizio dei bisognosi e si prodigò in diverse associazioni benefiche